RASSEGNA STAMPA 2018 - VICENZA-BIONDE 2019

Vai ai contenuti

RASSEGNA STAMPA 2018


Photo Credits Riccardo Scanferla - www.photors.it
 

Ufficio Stampa Us Bionde - 74^ Vicenza - Bionde

Publiweb Italia - press@publiwebitalia.it

Publiweb Italia

Vicenza-Bionde: venerdì 23 marzo la presentazione dell'edizione 2018!
Sarà ancora una volta la Sala Rossa dei Palazzi Scaligeri ad ospitare il vernissage della Vicenza-Bionde
La 74^ edizione che si correrà il prossimo 8 aprile, infatti, sarà svelata nel corso della conferenza stampa programmata per venerdì 23 marzo alle ore 11.00 proprio nella sede istituzionale della Provincia di Verona.
Gli uomini dell'Us Bionde, capitanati dal presidentissimo Filippo Scipioni, hanno in serbo molte novità per l'edizione 2018 della regina delle gare in linea riservate agli elitè e under 23: un percorso decisamente rinnovato e una serie di iniziative che faranno da corredo all'attesa sfida tra i più promettenti cacciatori di classiche del panorama nazionale sono solo alcuni dei dettagli messi a punti dalla società giallo-verde.
"Venerdì presenteremo una Vicenza-Bionde ancora più affascinante e selettiva che è pronta per incoronare il migliore atleta del folto lotto che attendiamo ai nastri di partenza" ha preannunciato Filippo Scipioni "Voglio ringraziare sin d'ora le istituzioni, in particolare la Regione Veneto, le Province di Verona e Vicenza e tutti i comuni che attraverseremo il prossimo 8 aprile con la nostra carovana. Un doveroso grazie va anche alla Fendt, alla Vicentini Carni e ai tanti sponsor storici di questa manifestazione tra cui Banca Veronese, Forigo e Opel Vighini, oltre che a tutti quei volontari e amici, a partire dai miei più stretti collaboratori Fabiano Fadini, Ettore Isoli, Paolo Cazzola e tutti gli altri che con il loro contributo ci permettono di portare avanti questa bellissima tradizione di sport e cultura".
La corsa che lega insieme le province di Verona e Vicenza, dunque, è pronta per regalare la propria prestigiosa scena alle migliori speranze del ciclismo italiano: per conoscere in anteprima tutte le novità dell'edizione numero 74 l'appuntamento è fissato per venerdì 23 marzo alle ore 11.00: da lì lo staff dell'Us Bionde farà scattare il countdown che scandirà la marcia di avvicinamento alla sfida in programma domenica 8 aprile.






L'8 aprile torna la Vicenza-Bionde, la più antica gara ciclistica veronese
L'edizione è la numero 74. La partenza sarà a Malo e l'arrivo nella frazione del comune di Salizzole. I chilometri di corsa sono 173 tra le province di Vicenza e Verona“
È in programma per il prossimo 8 aprile l'edizione numero 74 della Vicenza-Bionde, la competizione più antica del panorama ciclistico veronese.
A presentarla quest'anno sono stati il presidente della Provincia di Verona Antonio Pastorello,
il sindaco di Salizzole Mirko Corrà e il presidente dell'Us Bionde Filippo Scipioni. La Vicenza-Bionde partirà da Malo, per poi attraversare numerosi comuni berici e scaligeri, come Trissino, Montecchio, Montebello, San Bonifacio e Soave. Poi la corsa si arrampicherà verso Cazzano di Tramigna, fino al Monte Tabor dove, a 284 metri di altezza verrà posto il traguardo intermedio del Gran Premio della Montagna. Dopo una rapida discesa si arriverà a Illasi, per poi procedere attraverso Vago, Zevio, Palù, Oppeano, Villafontana, Bovolone e infine Salizzole. Qui inizierà il circuito finale, da ripetere cinque volte prima dell’arrivo, dopo 173 chilometri di corsa.
Link diretto all'articolo di VeronaSera pubblicato il 26 marzo 2018
24 Marzo 2018
Presentata la 74^ Vicenza-Bionde
La classica per dilettanti élite-under 23 si correrà domenica 8 aprile
La 74^ edizione della Vicenza-Bionde che si correrà domenica 8 aprile 2018 è stata svelata questa mattina in occasione della conferenza stampa che si è tenuta all'interno della suggestiva sala rossa dei Palazzi Scaligeri; a fare gli onori di casa in occasione del vernissage della regina delle classiche in linea riservata gli Elitè-Under 23, è stato il Presidente della Provincia di Verona Antonio Pastorello, che ha sottolineato:
"Se così tante aziende scelgono di sostenere una gara come questa significa che hanno motivo di credere nel lavoro egregiamente svolto da questi organizzatori. Mi complimento con tutto lo staff dell'Us Bionde per quanto riescono a fare ogni anno e per aver messo in cantiere anche quest'anno un'altra splendida edizione di una gara che è entrata nell'immaginario collettivo come un appuntamento imperdibile".
Al tavolo degli ospiti non potevano mancare il sindaco di Salizzole, Mirko Corrà, e il Presidente del Comitato Provinciale della FCI scaligera, Diego Zoccatelli che hanno applaudito le tante novità svelate dal Presidente dell'Us Bionde, Filippo Scipioni e dai suoi collaboratori.
"Colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che ci consentono di allestire questa manifestazione: qualcuno ci ha detto che siamo degli incoscienti a riproporre questa corsa di questi tempi, ma noi non ci possiamo esimere dal portare avanti una tradizione così gloriosa. Ecco perchè fino a quando potremo contare sull'appoggio delle istituzioni e avremo al nostro fianco così tante aziende e altrettanti volontari continueremo su questa strada" ha spiegato il numero uno del sodalizio giallo-verde che festeggia nel 2018 il 35° anno al timone della Vicenza-Bionde.
"Quest'anno abbiamo ridisegnato sensibilmente il tracciato di gara: partiremo dalla sede della Fendt di Breganze, affronteremo le salite della Priabona e del Monte Tabor di Illasi per concludere con le tradizionali cinque tornate sul circuito di Bionde. Sarà una prova aperta ad ogni soluzione con un lotto dei partenti qu alificato e agguerrito: insomma, sarà ancora una volta una Vicenza-Bionde all'altezza del blasone e della storia di questa competizione".
In tutto saranno 173 i chilometri da percorrere il prossimo 8 aprile, al via si presenteranno i rappresentanti di ben 27 diverse formazioni di cui tre straniere provenienti da Slovenia, Ucraina e Gran Bretagna. Anche nel programma della Vicenza-Bionde 2018 sarà presente il 4° Giro delle Frazioni, la sfida riservata agli esordienti che si svolgerà sempre sul circuito di Bionde di Salizzole nel corso della mattinata.


Una cornice internazionale che anche nel 2018 premierà l'impegno degli importanti partner dell'Us Bionde, su tutti Fendt, Vicentini Carni, Ruggeri Spumanti, Banca Veronese, Forigo, Auto Vighini, Morelato e tanti altri "amici" come li ha definiti Paolo Cazzola: "Questi sponsor per noi sono, prima di tutto, degli amici: avere non solo il loro sostegno economico ma anche il loro supporto morale e il loro incoraggiamento ci dà una carica indescrivibile per far si che la Vicenza-Bionde continui ad essere una delle sfide più selettive e ricche di fascino del calendario dilettantistico italiano."

Ad accogliere tutte le operazioni preliminari che precederanno il via ufficiale programmato per le 14.10, sarà quindi il quartier generale di Fendt Italia a Breganze: "Siamo felici di aprire le nostre porte alla carovana della Vicenza-Bionde: nel 2017 grazie all'interessamento di Paolo Cazzola ci siamo affacciati per la prima volta nel panorama ciclistico e il risultato è stato entusiasmante. La nostra azienda crede fortemente nei valori del lavoro e dello sport. Siamo leader mondiali nella fornitura di macchine per l'agricoltura e abbiamo scelto di avvicinarci al ciclismo perchè è una disciplina che presenta molti tratti comuni con il mondo agricolo: in entrambi i campi, per ottenere risultati servono passione, fatica e tanto entusiasmo" ha aggiunto Luca Zanetti, responsabile marketing di Fendt Italia.
Sul podio di Bionde di Salizzole i migliori di giornata brinderanno, invece, con il prosecco griffato Ruggeri, come ha confermato Lucio Franzoia, responsabile ed anima dell'azienda trevigiana: "Se la Vicenza-Bionde ha il pregio di unire due province, noi con i nostri prodotti rappresentiamo una terza provincia, quella di Treviso, che si unisce a questa giornata dedicata alle due ruote. Per la nostra azienda essere parte di un evento sportivo così prestigioso è motivo d'orgoglio: sul podio di Bionde sarà festa vera con i campioni che riusciranno a primeggiare dopo 170 chilometri e il nostro prosecco".

Se le ultime due edizioni hanno premiato due atleti veronesi del calibro di Riccardo Minali (2016) e Mattia De Mori (2017), sul traguardo della 74^ Vicenza-Bionde ci sarà grande attesa per conoscere il nome del nuovo re della classica delle due province: appuntamento, dunque, a domenica 8 aprile!

Il percorso
Breganze, Molina di Malo (Km 0), Malo, Priabona, Castelgomberto, Trissino, Montecchio Maggiore, Alte Ceccato, Montebello, San Bonifacio, Soave, Cazzano di Tramigna, Loc. Monte Tabor, Illasi, Caldiero, Vago di Lavagno, Zevio, Palù, Oppeano, Bovolone, Salizzole, Bionde. Indi circuito cittadino da ripetere 5 volte. Totale: 173 km.

Il programma
Ore 9.00 - Bionde: partenza 4° Giro delle Frazioni - Gara Esordienti
Ore 12.30 - Breganze: apertura foglio firma
Ore 14.00 - Breganze: partenza ufficiosa
Ore 14.10 - Molina di Malo: partenza ufficiale
Ore 16.30 - Bionde: primo passaggio sul rettifilo d'arrivo
Ore 18.00 - Bionde: arrivo
Ore 18.15 - Bionde: premiazione protocollare

Le 27 squadre iscritte
General Store bottoli, Zalf Euromobil Désirée Fior, CyberTeam, Work Service F. Coppi Gazzera, Delio Gallina Colosio, Gaiaplast Bibanese, Cycling Team Valcavasia, Iseo Serrature, Northwave Cofiloc, Viris Vigevano, Team Colpack, Fly Cycling Team, Cycling Team Friuli, Trentino Cycling Team, Vc Cremonese, Sc Valle Seriana, Pedale Scaligero, Named Sport, Petroli Firenze Hopplà Maserati, Sissio Team, Biesse Carrera Gavardo, Biotraining Cycling Team, Garlaschese, Team Palazzago, Beltrami TSA Argon 18, KK Kranj (Slovenia), Nazionale Ucraina, Zappi's Racing Team (Gran Bretagna)
E/U23 - La Vicenza-Bionde alla caccia dell’erede di De Mori
Venerdì 23 marzo 2018 da Ciclonews:


La 74. edizione della Vicenza-Bionde che si correrà domenica 8 aprile 2018 è stata svelata questa mattina in occasione della conferenza stampa che si è tenuta all'interno della suggestiva sala rossa dei Palazzi Scaligeri; a fare gli onori di casa in occasione del vernissage della regina delle classiche in linea riservata gli Elitè-Under 23, è stato il presidente della Provincia di Verona Antonio Pastorello che ha sottolineato: "Se così tante aziende scelgono di sostenere una gara come questa significa che hanno motivo di credere nel lavoro egregiamente svolto da questi organizzatori. Mi complimento con tutto lo staff dell'Us Bionde per quanto riescono a fare ogni anno e per aver messo in cantiere anche quest'anno un'altra splendida edizione di una gara che è entrata nell'immaginario collettivo come un appuntamento imperdibile".
Al tavolo degli ospiti non potevano mancare il sindaco di Salizzole, Mirko Corrà, e il Presidente del Comitato Provinciale della Fci scaligera, Diego Zoccatelli che hanno applaudito le tante novità svelate dal Presidente dell'Us Bionde, Filippo Scipioni e dai suoi collaboratori.
"Colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che ci consentono di allestire questa manifestazione: qualcuno ci ha detto che siamo degli incoscienti a riproporre questa corsa di questi tempi, ma noi non ci possiamo esimere dal portare avanti una tradizione così gloriosa. Ecco perchè fino a quando potremo contare sull'appoggio delle istituzioni e avremo al nostro fianco così tante aziende e altrettanti volontari continueremo su questa strada" ha spiegato il numero uno del sodalizio giallo-verde che festeggia nel 2018 il 35° anno al timone della Vicenza-Bionde. "Quest'anno abbiamo ridisegnato sensibilmente il tracciato di gara: partiremo dalla sede della Fendt di Breganze, affronteremo le salite della Priabona e del Monte Tabor di Illasi per concludere con le tradizionali cinque tornate sul circuito di Bionde. Sarà una prova aperta ad ogni soluzione con un lotto dei partenti qualificato e agguerrito: insomma, sarà ancora una volta una Vicenza-Bionde all'altezza del blasone e della storia di questa competizione".
In tutto saranno 173 i chilometri da percorrere il prossimo 8 aprile, al via si presenteranno i rappresentanti di ben 27 diverse formazioni di cui tre straniere provenienti da Slovenia, Ucraina e Gran Bretagna. Anche nel programma della Vicenza-Bionde 2018 sarà presente il 4° Giro delle Frazioni, la sfida riservata agli esordienti che si svolgerà sempre sul circuito di Bionde di Salizzole nel corso della mattinata
Una cornice internazionale che anche nel 2018 premierà l'impegno degli importanti partner dell'Us Bionde, su tutti Fendt, Vicentini Carni, Ruggeri Spumanti, Banca Veronese, Forigo, Auto Vighini, Morelato e tanti altri "amici" come li ha definiti Paolo Cazzola: "Questi sponsor per noi sono, prima di tutto, degli amici: avere non solo il loro sostegno economico ma anche il loro supporto morale e il loro incoraggiamento ci dà una carica indescrivibile per far si che la Vicenza-Bionde continui ad essere una delle sfide più selettive e ricche di fascino del calendario dilettantistico italiano."
Ad accogliere tutte le operazioni preliminari che precederanno il via ufficiale programmato per le 14.10, sarà quindi il quartier generale di Fendt Italia a Breganze: "Siamo felici di aprire le nostre porte alla carovana della Vicenza-Bionde: nel 2017 grazie all'interessamento di Paolo Cazzola ci siamo affacciati per la prima volta nel panorama ciclistico e il risultato è stato entusiasmante. La nostra azienda crede fortemente nei valori del lavoro e dello sport. Siamo leader mondiali nella fornitura di macchine per l'agricoltura e abbiamo scelto di avvicinarci al ciclismo perchè è una disciplina che presenta molti tratti comuni con il mondo agricolo: in entrambi i campi, per ottenere risultati servono passione, fatica e tanto entusiasmo" ha aggiunto Luca Zanetti, responsabile marketing di Fendt Italia.
Sul podio di Bionde di Salizzole i migliori di giornata brinderanno, invece, con il prosecco griffato Ruggeri, come ha confermato Lucio Franzoia, responsabile ed anima dell'azienda trevigiana: "Se la Vicenza-Bionde ha il pregio di unire due province, noi con i nostri prodotti rappresentiamo una terza provincia, quella di Treviso, che si unisce a questa giornata dedicata alle due ruote. Per la nostra azienda essere parte di un evento sportivo così prestigioso è motivo d'orgoglio: sul podio di Bionde sarà festa vera con i campioni che riusciranno a primeggiare dopo 170 chilometri e il nostro prosecco".
Se le ultime due edizioni hanno premiato due atleti veronesi del calibro di Riccardo Minali (2016) e Mattia De Mori (2017), sul traguardo della 74. Vicenza-Bionde ci sarà grande attesa per conoscere il nome del nuovo re della classica delle due province: appuntamento, dunque, a domenica 8 aprile.

IL PERCORSO
Breganze, Molina di Malo (Km 0), Malo, Priabona, Castelgomberto, Trissino, Montecchio Maggiore, Alte Ceccato, Montebello, San Bonifacio, Soave, Cazzano di Tramigna, Loc. Monte Tabor, Illasi, Caldiero, Vago di Lavagno, Zevio, Palù, Oppeano, Bovolone, Salizzole, Bionde. Indi circuito cittadino da ripetere 5 volte. Totale: 173 km.

IL PROGRAMMA
Ore 9.00 - Bionde: partenza 4° Giro delle Frazioni - Gara Esordienti
Ore 12.30 - Breganze: apertura foglio firma
Ore 14.00 - Breganze: partenza ufficiosa
Ore 14.10 - Molina di Malo: partenza ufficiale
Ore 16.30 - Bionde: primo passaggio sul rettifilo d'arrivo
Ore 18.00 - Bionde: arrivo
Ore 18.15 - Bionde: premiazione protocollare

LE 27 SQUADRE ISCRITTE
General Store bottoli, Zalf Euromobil Désirée Fior, CyberTeam, Work Service F. Coppi Gazzera, Delio Gallina Colosio, Gaiaplast Bibanese, Cycling Team Valcavasia, Iseo Serrature, Northwave Cofiloc, Viris Vigevano, Team Colpack, Fly Cycling Team, Cycling Team Friuli, Trentino Cycling Team, Vc Cremonese, Sc Valle Seriana, Pedale Scaligero, Named Sport, Petroli Firenze Hopplà Maserati, Sissio Team, Biesse Carrera Gavardo, Biotraining Cycling Team, Garlaschese, Team Palazzago, Beltrami TSA Argon 18, KK Kranj (Slovenia), Nazionale Ucraina, Zappi's Racing Team (Gran Bretagna)
74° VICENZA – BIONDE: APPUNTAMENTO L’8 APRILE

RADIO PICO Media Partner della Vicenza-Bionde
Articolo pubblicato il giorno: 28 marzo 2018

La 74^ edizione della Vicenza-Bionde che si correrà domenica 8 aprile 2018 è stata presentata ufficialmente nel corso della conferenza stampa che si è tenuta nella Sala Rossa dei Palazzi Scaligeri di Verona. A a fare gli onori di casa in occasione del vernissage della regina delle classiche in linea riservata gli Elitè-Under 23, è stato il Presidente della Provincia di Verona Antonio Pastorello che ha dichiarato: “Mi complimento con tutto lo staff dell’Us Bionde per quanto riescono a fare ogni anno e per aver messo in cantiere anche quest’anno un’altra splendida edizione di una gara che è entrata nell’immaginario collettivo come un appuntamento imperdibile”.
Presenti anche il sindaco di Salizzole, Mirko Corrà, il Presidente del Comitato Provinciale della FCI scaligera, Diego Zoccatelli e il Presidente dell’Us Bionde, Filippo Scipioni, che ha raccontato le novità di questa edizione:
In tutto saranno 173 i chilometri che percorreranno i ciclisti provenienti da ben 27 diverse formazioni di cui tre straniere provenienti da Slovenia, Ucraina e Gran Bretagna. Anche nel programma della Vicenza-Bionde 2018 sarà presente il 4° Giro delle Frazioni, la sfida riservata agli esordienti che si svolgerà sempre sul circuito di Bionde di Salizzole nel corso della mattinata.
Ulteriori informazioni sul sito www.vicenzabionde.it


TROFEO AMIA - GIRO DELLE FRAZIONI

La 74^ Vicenza-Bionde nella Challenge Ciclismoweb 2018

Il prestigioso portale Ciclismoweb.net istituisce anche per l'anno 2018, una speciale classifica denominata "CHALLENGE CICLISMOWEB" riservata agli atleti della categoria elitè-under 23.

La classifica si basa sul punteggio assegnato dalla FCI agli atleti per i risultati ottenuti nelle gare su strada a cui va aggiunto un bonus assegnato in una selezione di 12 gare tra le più rappresentative del calendario italiano.

Link alla classifica attuale:

CICLISMOWEB - DAL 2005 IL SITO DEL CICLISMO INTERNAZIONALE
Copyright © 2019 by A.S.D. U.S. Bionde - P.IVA: 01587220235 - Oggi è il: 05/04/2019 - Sono le ore:
Torna ai contenuti