RASSEGNA STAMPA 2017 - VICENZA-BIONDE

Vai ai contenuti

Menu principale:

NEWS

73^ Vicenza-Bionde
RASSEGNA STAMPA 2017


Vicenza-Bionde: i favoriti della vigilia
Mancano ormai meno di 48 ore alla Vicenza-Bionde per festeggiare le 73 primavere: 
una classica dal fascino antico e immutato, quella che domenica 9 aprile vedrà al via il meglio del ciclismo dilettantistico italiano ed europeo.


pubblicato da Ciclismoweb.net il 7 aprile 2017 

Nonostante la concomitanza con il Giro delle Fiandre U23, prova di Coppa delle Nazioni, infatti, grazie all'ottimo lavoro svolto sino ad oggi dallo staff dell'Us Bionde, le formazioni più forti al via sono pronte per schierare le proprie migliori punte per tentare di conquistare un alloro in grado di spalancare le porte del professionismo.
"Lo scorcio di stagione che ha preceduto la Vicenza-Bionde ha messo in luce tanti giovani velocisti ma non c'è ancora un vero e proprio "re delle volate". Per questo, chi si aggiudicherà la nostra corsa domenica potrà fregiarsi di un successo pesante e prestigioso per gli equilibri del gruppo" ha osservato da appassionato il presidente dell'Us Bionde, Filippo Scipioni. "Questo per noi è un motivo di orgoglio in più che ci sprona a fare del nostro meglio e ad offrire ai team partecipanti la miglior ospitalità di sempre. Sono certo che grazie al lavoro dei tanti volontari che fanno parte della nostra organizzazione e al supporto dei nostri sponsor potremo vivere un'altra indimenticabile domenica di grande ciclismo, degna del blasone e della tradizione della Vicenza-Bionde".
La "regina delle classiche in linea" è dunque pronta per incoronare il miglior velocista in gruppo anche se la storia della gara delle due Province è ricca di colpi di scena che hanno portato i più coraggiosi a cogliere tutti di sorpresa risolvendo la sfida con un attacco da lontano.

Per questo motivo, se i favori del pronostico guardano al veronese Gianmarco Begnoni (General Store bottoli Zardini) già andato a segno sul circuito di Belricetto (Ra), che a Bionde potrà contare sul supporto del compagno di squadra Alberto Dainese, e al padovano Filippo Calderaro (Zalf Euromobil Désirée Fior) già vincitore della Popolarissima, attorniato da Michael Bresciani e Moreno Marchetti, saranno in tanti a poter ambire al successo finale.

Tra questi anche il russo, ex iridato della pista, Sergei Rostovtsev (Vc Cremonese), il sudamericano Luis Antonio Gomez Urosa (Us F. Coppi Gazzera Videa), i fratelli Imerio e Damiano Cima (Viris Maserati), l'albanese Realdo Ramaliu (Cycling Team Friuli), il veronese Giovanni Guglielmi (Cipollini Iseo Rime) e l'esperto Rino Gasparrini (Beltrami TSA Argon 18).

Un occhio di riguardo va poi al Team Colpack che avrà il compito di difendere l'alloro conquistato un anno fa da Riccardo Minali affidandosi ai ragazzi di casa Attilio Viviani ed Enrico Zanoncello oltre che al trevigiano Federico Sartor.

In attesa che la bandiera a scacchi venga abbassata, la 73^ Vicenza-Bionde è già nei sogni di tanti ragazzi: via fissato alle 14.00 da Montecchio Maggiore (Vi) per una sfida che sarà possibile seguire in diretta, anche quest'anno attraverso il portale www.ciclismoweb.net. Per quanti avranno l'onore di gustarsi dal vivo le fasi più appassionanti della corsa, infine, il consiglio è quello di arrivare con largo anticipo a Bionde di Salizzole per poter assistere al giro turistico delle auto d'epoca e prendere parte alle tante iniziative collaterali messe in cantiere per l'occasione dall'Us Bionde.



CICLISMO - Gli appuntamenti della domenica
C’è la Vicenza-Bionde
Lonardi cerca gloria per la General Store
Via alle 9 col Giro delle Frazioni
Domani emozioni forti per gli amanti del ciclismo che potranno seguire la 73a edizione della Vicenza-Bionde. La partenza della regina delle corse in linea è fissata alle 14 a Montecchio Maggiore. Percorso invariato rispetto alla passata edizione vinta da Riccardo Minali, quello che gli elite e under 23 saranno chiamati ad affrontare con partenza da Montecchio Maggiore nel vicentino, con il quartier generale fissato al Ristorante Nirvana. Unico gran premio della montagna posto sull'asperità del Roccolo ed epilogo sul circuito di Bionde di Salizzole dopo aver percorso ben 172 chilometri. Una gara impegnativa, con un percorso davvero valido e molto tecnico, che vedrà al via le migliori formazioni del ciclismo nazionale dei dilettanti, tra cui la General Store Bottoli Zardini con la ruota veloce di Giovanni Lonardi come uomo di punta. Domani poi a Bionde, la giornata, tutta dedicata alle due ruote, inizierà di buon mattino: grazie alla sinergia con il Gs Luc Bovolone, infatti, gli esordienti avranno la possibilità di correre la seconda edizione del Giro delle Frazioni di Salizzole con partenza e arrivo proprio sul traguardo che poche ore dopo vedrà protagonisti i dilettanti. Prima partenza per gli esordienti del primo anno alle 9,00 a seguire gli atleti del secondo anno. Infine, a precedere l'arrivo della corsa, sempre sul circuito di Bionde ci sarà un raduno di auto storiche che dopo
il giro turistico stazioneranno in prossimità dell'arrivo per deliziare i tanti appassionati che attendiamo a bordo strada. Ma la domenica di ciclismo sulle nostre strade, sempre il mattino, offre anche una gara per giovanissimi. L’'appuntamento è a Concamarise dove si corre il secondo Gran Premio “Pro Loco di Concamarise”. Si corre lungo un circuito di 1,2 chilometri con l’organizzazione con in cabina di regia la società Cycling Team Ekoi Petrucci. Il ritrovo è previsto presso la sede della Pro loco di Concamarise alle 7.30, primo colpo di pedale alle 9 in punto. Una domenica che potrebberegalare più di un sorriso anche alla Cipollini Assali Stefen con Giulio Masotto impegnato con la maglia della nazionale in Francia per la seconda prova di Coppa delle Nazioni Juniores, la prestigiosa e suggestiva Parigi-Roubaix. Il portacolori della Cipollini Assali Stefen, già a segno sul traguardo di Gussago, sarà al via alle 11.15 da Saint Amand les Eaux per la classica del pavè
che si concluderà dopo 111 km all'interno del mitico velodromo di Roubaix. • L.P.

giornale L'Arena - Venerdì 9-Aprile 2017

GRANDE SUCCESSO DELLA SERATA 
Friday Happy Hour

BOVOLONE, 31 marzo

Numerosissimi gli sportivi che hanno accolto l'invito dell'U.S. Bionde al Friday Happy Hour che si è svolto al Bar Galleria presso Spazio Tre di Bovolone.
Ad allietare la serata le splendide voci di Denise Turrini e Anna Masioli che hanno ricevuto gli applausi del pubblico presente. Il Presidente Filippo Scipioni ha rivolto i saluti agli ospiti, alle autorità intervenute (Sindaco di Bovolone Emilietto Mirandola) e agli sponsor della Vicenza-Bionde, tra i quali è doveroso segnalare la Ruggeri Spumanti 
di Valdobbiadene con la presenza di Lucio Franzoia, Direttore Commerciale, e Vicentini Carni di Salizzole con Carlo Vicentini che hanno offerto a tutti i loro fantastici prodotti, eccellenze del nostro territorio, particolarmente gradite da tutti i presenti.
Apprezzatissimo il Prosecco Ruggeri vincitore dei Tre Bicchieri 2017 del Gambero Rosso, unito alle gustose carni dell'azienda Vicentini, 
lavorate e presentate con maestria dagli chef Lino Brentaro e Dante Passarini. Una bella serata passata in amicizia, con buona musica e golose specialità che hanno trattenuto il numeroso pubblico degli sportivissimi ospiti dell'U.S. Bionde.

VICENZA-BIONDE
PRESENTATA L'EDIZIONE 2017
Compie 73 anni la regina delle classiche in linea
  
Pubblicato venerdì 31 marzo dalla redazione di TUTTOBICIWEB.NET

Clicca qui per il link diretto all'articolo originale:

DILETTANTI E’ stata presentata quest’oggi nella consueta cornice della Sala Rossa del Palazzo Scaligero, nel cuore di Verona, la 73^ edizione della Vicenza-Bionde, la regina delle classiche ciclistiche in linea riservate agli elitè e under 23 che si correrà domenica 9 aprile 2017.

A fare gli onori di casa nel corso della presentazione è stato il Presidente della Provincia di Verona, Antonio Pastorello, che si è complimentato con l'Us Bionde per l'impegno organizzativo portato avanti anche quest'anno: "Questa corsa rappresenta una bellissima tradizione per la nostra Provincia e per quella di Vicenza. E' una manifestazione che unisce due territori ricchi di passione per il ciclismo e lo fa abbinando una qualità organizzativa elevatissima. Quando ci sono organizzazioni di questo livello il futuro è assicurato e noi, come Provincia, non possiamo essere che felici di ospitare la vernice ufficiale di una gara ciclistica di questa importanza".

A sostenere e applaudire l'attività dello staff capitanato da Filippo Scipioni, in prima fila, anche Mirko Corrà, sindaco di Salizzole, e Pietro Luigi Giaretta, sindaco di Oppeano, uno dei comuni attraversati dalla 73^ Vicenza-Bionde, oltre al due volte campione olimpico Sergio Bianchetto e all'ex professionista Giorgio Furlan.

"Allestire una competizione come questa, significa saper fare sinergia con gli enti e le attività imprenditoriali di un territorio vasto ed importante" ha sottolineato il consigliere nazionale della FCI, Paolo Fantoni che ha portato anche i saluti del presidente nazionale, Renato Di Rocco. "Ricordo con piacere quando sin da bambino scendevo in strada con la mia famiglia per assistere al passaggio della Vicenza-Bionde. Questa corsa è entrata davvero nella vita e nella storia di tante persone e sono felice di poter essere qui per parlare della 73^ edizione" ha concluso Fantoni.

Percorso invariato rispetto alla passata edizione vinta da Riccardo Minali, quello che gli elitè e under 23 saranno chiamati ad affrontare il prossimo 9 aprile: ritrovo e partenza (ore 14.00) da Montecchio Maggiore (Vi), con quartier generale fissato al Ristorante Nirvana, unico GPM posto sull'asperità del Roccolo ed epilogo sul circuito di Bionde di Salizzole (Vr) per un totale di 172 chilometri.

Una manifestazione che ha assunto negli anni i caratteri dell'evento in grado di attirare l'attenzione non solo degli amanti delle due ruote, come hanno riferito i vice-presidenti dell'Us Bionde, Fabiano Fadini ed Ettore Isoli: "Anche quest'anno avremo al via 25 squadre da tutta Italia e ben tre rappresentative straniere ma, soprattutto, ci siamo impegnati affinchè il prossimo 9 aprile sia una vera e propria giornata di festa. Per questo motivo già questa sera a Bovolone, al Caffè Galleria, nella Galleria SpazioTre, grazie al supporto dei nostri partner come Vicentini Carni e Ruggeri Spumanti faremo partire il conto alla rovescia con un aperitivo aperto al pubblico. Domenica 9 aprile, poi, a Bionde inizieremo di buon mattino: grazie alla sinergia con il Gs Luc Bovolone, infatti, gli esordienti avranno la possibilità di correre il Giro delle Frazioni di Salizzole con partenza e arrivo proprio sul traguardo che poche ore più tardi vedrà protagonisti i dilettanti. Infine, a precedere l'arrivo della corsa, sempre sul circuito di Bionde ci sarà un raduno di auto storiche che dopo il giro turistico stazioneranno in prossimità dell'arrivo per deliziare i tanti appassionati che attendiamo a bordo strada".

Ma le novità della 73^ edizione non riguardano solo l'aspetto organizzativo: nella grande famiglia dell'Us Bionde, infatti, è entrato a far parte quest'anno un marchio prestigioso e internazionale, legato a doppio filo all'economia agricola della bassa veronese, come FENDT. "Siamo felici di poter presentare questa nuova partnership che, ancora una volta, conferma l'internazionalità e il grande richiamo raggiunto dalla nostra corsa" ha spiegato il consigliere dell'Us Bionde, Paolo Cazzola. "Dobbiamo ringraziare Franco Roncari che ci ha permesso di avvicinare un'azienda importante e solida come Fendt che ha scelto di promuovere lo sport attraverso la nostra macchina organizzativa. Per noi è un onore averli a bordo e per questo li ringraziamo del supporto che ci hanno assicurato".

A sottolineare il forte legame tra Fendt e la Vicenza-Bionde 2017, anche la presenza di Luca Zanetti, responsabile marketing di Fendt Italia: "La nostra azienda crede fortemente nei valori del lavoro e dello sport. Siamo leader mondiali nella fornitura di macchine per l'agricoltura e abbiamo scelto di avvicinarci al ciclismo perchè è una disciplina che presenta molti tratti comuni con il mondo agricolo: in entrambi i campi, per ottenere risultati servono passione, fatica e tanto entusiasmo. La Vicenza-Bionde è uno degli eventi ciclistici di maggior tradizione e richiamo in campo nazionale e per questo, quando abbiamo ricevuto la richiesta di Franco Roncari e Paolo Cazzola abbiamo affrontato volentieri questo passo".

Sorridente e soddisfatto, il numero uno del sodalizio giallo-verde, Filippo Scipioni che, nel dare appuntamento a tutti gli appassionati al prossimo 9 aprile, ha concluso ringraziando: "Tutte le autorità, i comuni e gli enti che ci sono vicini nell'organizzazione e tutti i volontari che si prodigheranno per la buona riuscita della manifestazione. Non posso scordare gli sponsor, oltre alla new entry Fendt, anche la Vicentini Carni, Ruggeri Spumanti, l'Opel Vighini, la Forigo e tutti gli altri partner che ci sostengono con generosità e passione".

Le 25 squadre iscritte:
General Store bottoli Zardini
Zalf Euromobil Désirée Fior
Cyber Team Vc Breganze
Us F. Coppi Gazzera Videa
Gallina Colosio Eurofeed
Gaiaplast Bibanese
FGM Varedo LCP
Cycling Team Valcavasia
Cipollini Iseo Rime
Ciclistica Malmantile
Northwave Cofiloc Selle Italia
Gs Viris Maserati Sisal Matchpoint
Team Colpack
Fly Cycling Team
Cycling Team Friuli
Gs Trentino
Team Beltrami TSA Argon 18 Tre Colli
VC Cremonese Guerciotti
Gs Time Bike Cicli Caprio
Sc Valle Seriana
Pedale Scaligero
Named Sport Rocket
Zappi’s Racing Team (Gbr)
KK Kranj (Slo)
Nazionale Kazakistan (Kaz)

Questo il programma della 73^ Vicenza-Bionde:
Venerdì 31 marzo 2017
Ore 19.00 - Friday Happy Hour - Bovolone - Caffè Galleria

Domenica 9 aprile 2017
Ore 9.00 - Giro delle Frazioni - Bionde di Salizzole (Vr) - Gara per esordienti
Ore 14.00 - Partenza 73^ Vicenza-Bionde - Montecchio Maggiore (Vi)
Ore 15.15 - Giro turistico auto d'epoca - Bionde di Salizzole (Vr)
Ore 16.00 - Primo passaggio del gruppo a Bionde di Salizzole (Vr)
Ore 17.45 circa - Arrivo 73^ Vicenza-Bionde - Bionde di Salizzole (Vr)
Ore 18.00 - Cerimonia di premiazione
31 Marzo 2017 | 15:38 - Copyright © TBW




VICENZA-BIONDE: venerdì 31 marzo la presentazione  
Pubblicato Sabato 25 Marzo dalla redazione di CICLISMOWEB.NET

Clicca qui per il link diretto all'articolo originale:
Si terrà venerdì 31 marzo alle ore 10.00, nella consueta e prestigiosa cornice della Sala Rossa di Palazzo Scaligero, sede della Provincia di Verona, la presentazione della 73^ edizione della Vicenza Bionde. La regina delle classiche in linea riservata ai dilettanti italiani che si correrà il prossimo 9 aprile, infatti, è ormai pronta per essere svelata al grande pubblico; l'intenso lavoro portato avanti in queste settimane dall'Us Bionde per allestire una nuova edizione della classica delle due province, ha dato i propri frutti e sarà presentato proprio nel cuore di Verona. "La nostra macchina organizzativa è al lavoro da diversi mesi e, mano a mano che il 9 aprile si avvicina, l'attesa nei comuni che saranno attraversati dalla corsa si fa sempre più palpabile" ha commentato il presidente dell'Us Bionde, Filippo Scipioni. "Devo ringraziare innanzitutto la Provincia di Verona che ci ospiterà per questo vernissage e poi tutte le istituzioni, gli sponsor e i volontari che con la loro collaborazione e il loro supporto ci permettono di rinnovare ogni anno una tradizione così importante per il nostro territorio sia dal punto di vista sportivo sia da quello culturale. La presentazione sarà l'occasione per parlare di quanto ci attenderà il prossimo 9 aprile e per far scattare il conto alla rovescia in vista dello start ufficiale".


Appuntamento dunque a venerdì 31 marzo, alle ore 10.00, nella Sala Rossa, in via S. Maria Antica a Verona, per conoscere tutti i dettagli della 73^ Vicenza - Bionde.


Vicenza-Bionde: la regina compie 73 anni!

pubblicato domenica 2 aprile 2017


E’ stata presentata venerdì 31 marzo nella consueta cornice della Sala Rossa del Palazzo Scaligero, nel cuore di Verona, la 73^ edizione della Vicenza-Bionde, la regina delle classiche ciclistiche in linea riservate agli elitè e under 23 che si correrà domenica 9 aprile 2017.

A fare gli onori di casa nel corso della presentazione è stato il Presidente della Provincia di Verona, Antonio Pastorello, che si è complimentato con l'Us Bionde per l'impegno organizzativo portato avanti anche quest'anno: "Questa corsa rappresenta una bellissima tradizione per la nostra Provincia e per quella di Vicenza. E' una manifestazione che unisce due territori ricchi di passione per il ciclismo e lo fa abbinando una qualità organizzativa elevatissima. Quando ci sono organizzazioni di questo livello il futuro è assicurato e noi, come Provincia, non possiamo essere che felici di ospitare la vernice ufficiale di una gara ciclistica di questa importanza".

A sostenere e applaudire l'attività dello staff capitanato da Filippo Scipioni, in prima fila, anche Mirko Corrà, sindaco di Salizzole, e Pietro Luigi Giaretta, sindaco di Oppeano, uno dei comuni attraversati dalla 73^ Vicenza-Bionde, oltre al due volte campione olimpico Sergio Bianchetto e all'ex professionista Giorgio Furlan.
"Allestire una competizione come questa, significa saper fare sinergia con gli enti e le attività imprenditoriali di un territorio vasto ed importante" ha sottolineato il consigliere nazionale della FCI, Paolo Fantoni che ha portato anche i saluti del presidente nazionale, Renato Di Rocco. "Ricordo con piacere quando sin da bambino scendevo in strada con la mia famiglia per assistere al passaggio della Vicenza-Bionde. Questa corsa è entrata davvero nella vita e nella storia di tante persone e sono felice di poter essere qui per parlare della 73^ edizione" ha concluso Fantoni.

Percorso invariato rispetto alla passata edizione vinta da Riccardo Minali, quello che gli elitè e under 23 saranno chiamati ad affrontare il prossimo 9 aprile: ritrovo e partenza (ore 14.00) da Montecchio Maggiore (Vi), con quartier generale fissato al Ristorante Nirvana, unico GPM posto sull'asperità del Roccolo ed epilogo sul circuito di Bionde di Salizzole (Vr) per un totale di 172 chilometri.

Una manifestazione che ha assunto negli anni i caratteri dell'evento in grado di attirare l'attenzione non solo degli amanti delle due ruote, come hanno riferito i vice-presidenti dell'Us Bionde, Fabiano Fadini ed Ettore Isoli: "Anche quest'anno avremo al via 25 squadre da tutta Italia e ben tre rappresentative straniere ma, soprattutto, ci siamo impegnati affinchè il prossimo 9 aprile sia una vera e propria giornata di festa. Per questo motivo già questa sera a Bovolone, al Caffè Galleria, nella Galleria SpazioTre, grazie al supporto dei nostri partner come Vicentini Carni e Ruggeri Spumanti faremo partire il conto alla rovescia con un aperitivo aperto al pubblico. Domenica 9 aprile, poi, a Bionde inizieremo di buon mattino: grazie alla sinergia con il Gs Luc Bovolone, infatti, gli esordienti avranno la possibilità di correre il Giro delle Frazioni di Salizzole con partenza e arrivo proprio sul traguardo che poche ore più tardi vedrà protagonisti i dilettanti. Infine, a precedere l'arrivo della corsa, sempre sul circuito di Bionde ci sarà un raduno di auto storiche che dopo il giro turistico stazioneranno in prossimità dell'arrivo per deliziare i tanti appassionati che attendiamo a bordo strada".

Ma le novità della 73^ edizione non riguardano solo l'aspetto organizzativo: nella grande famiglia dell'Us Bionde, infatti, è entrato a far parte quest'anno un marchio prestigioso e internazionale, legato a doppio filo all'economia agricola della bassa veronese, come FENDT. "Siamo felici di poter presentare questa nuova partnership che, ancora una volta, conferma l'internazionalità e il grande richiamo raggiunto dalla nostra corsa" ha spiegato il consigliere dell'Us Bionde, Paolo Cazzola. "Dobbiamo ringraziare Franco Roncari che ci ha permesso di avvicinare un'azienda importante e solida come Fendt che ha scelto di promuovere lo sport attraverso la nostra macchina organizzativa. Per noi è un onore averli a bordo e per questo li ringraziamo del supporto che ci hanno assicurato".

A sottolineare il forte legame tra Fendt e la Vicenza-Bionde 2017, anche la presenza di Luca Zanetti, responsabile marketing di Fendt Italia: "La nostra azienda crede fortemente nei valori del lavoro e dello sport. Siamo leader mondiali nella fornitura di macchine per l'agricoltura e abbiamo scelto di avvicinarci al ciclismo perchè è una disciplina che presenta molti tratti comuni con il mondo agricolo: in entrambi i campi, per ottenere risultati servono passione, fatica e tanto entusiasmo. La Vicenza-Bionde è uno degli eventi ciclistici di maggior tradizione e richiamo in campo nazionale e per questo, quando abbiamo ricevuto la richiesta di Franco Roncari e Paolo Cazzola abbiamo affrontato volentieri questo passo".

Sorridente e soddisfatto, il numero uno del sodalizio giallo-verde, Filippo Scipioni che, nel dare appuntamento a tutti gli appassionati al prossimo 9 aprile, ha concluso ringraziando: "Tutte le autorità, i comuni e gli enti che ci sono vicini nell'organizzazione e tutti i volontari che si prodigheranno per la buona riuscita della manifestazione. Non posso scordare gli sponsor, oltre alla new entry Fendt, anche la Vicentini Carni, Ruggeri Spumanti, l'Opel Vighini, la Forigo e tutti gli altri partner che ci sostengono con generosità e passione".

Le 25 squadre iscritte:
General Store bottoli Zardini
Zalf Euromobil Désirée Fior
Cyber Team Vc Breganze
Us F. Coppi Gazzera Videa
Gallina Colosio Eurofeed
Gaiaplast Bibanese
FGM Varedo LCP
Cycling Team Valcavasia
Cipollini Iseo Rime
Ciclistica Malmantile
Northwave Cofiloc Selle Italia
Gs Viris Maserati Sisal Matchpoint
Team Colpack
Fly Cycling Team
Cycling Team Friuli
Gs Trentino
Team Beltrami TSA Argon 18 Tre Colli
VC Cremonese Guerciotti
Gs Time Bike Cicli Caprio
Sc Valle Seriana
Pedale Scaligero
Named Sport Rocket
Zappi’s Racing Team (Gbr)
KK Kranj (Slo)
Nazionale Kazakistan (Kaz)

Questo il programma della 73^ Vicenza-Bionde:
Venerdì 31 marzo 2017
Ore 19.00 - Friday Happy Hour - Bovolone - Caffè Galleria

Domenica 9 aprile 2017
Ore 9.00 - Giro delle Frazioni - Bionde di Salizzole (Vr) - Gara per esordienti
Ore 14.00 - Partenza 73^ Vicenza-Bionde - Montecchio Maggiore (Vi)
Ore 15.15 - Giro turistico auto d'epoca - Bionde di Salizzole (Vr)
Ore 16.00 - Primo passaggio del gruppo a Bionde di Salizzole (Vr)
Ore 17.45 circa - Arrivo 73^ Vicenza-Bionde - Bionde di Salizzole (Vr)
Ore 18.00 - Cerimonia di premiazione

LA NEW ENTRY - FENDT - Company Profile
L'era Fendt è iniziata in Germania nel 1930 con il piccolo trattore Dieselross da 6 CV.
Dal 1997 il marchio Fendt appartiene al Global Player americano AGCO. Fendt quindi non è più una casa costruttrice di trattori, bensì un'azienda di tecnologie per l'agricoltura con un assortimento completo di prodotti. Che si tratti di trattori, mietitrebbie, trince o presse per balle, con Fendt si è sempre all'avanguardia.

Presentata la 73^ Vicenza-Bionde:
una regina "in forma"  
Pubblicato Venerdì 31 Marzo dalla redazione di CICLISMOWEB.NET

Clicca qui per il link diretto all'articolo originale:

E’ stata presentata quest’oggi nella consueta cornice della Sala Rossa del Palazzo Scaligero, nel cuore di Verona, la 73^ edizione della Vicenza-Bionde, la regina delle classiche ciclistiche in linea riservate agli elitè e under 23 che si correrà domenica 9 aprile 2017.

A fare gli onori di casa nel corso della presentazione è stato il Presidente della Provincia di Verona, Antonio Pastorello, che si è complimentato con l'U.S. Bionde per l'impegno organizzativo portato avanti anche quest'anno: "Questa corsa rappresenta una bellissima tradizione per la nostra Provincia e per quella di Vicenza. E' una manifestazione che unisce due territori ricchi di passione per il ciclismo e lo fa abbinando una qualità organizzativa elevatissima. Quando ci sono organizzazioni di questo livello il futuro è assicurato e noi, come Provincia, non possiamo essere che felici di ospitare la vernice ufficiale di una gara ciclistica di questa importanza".

A sostenere e applaudire l'attività dello staff capitanato da Filippo Scipioni, in prima fila, anche Mirko Corrà, sindaco di Salizzole, e Pietro Luigi Giaretta, sindaco di Oppeano, uno dei comuni attraversati dalla 73^ Vicenza-Bionde, oltre al due volte campione olimpico Sergio Bianchetto e all'ex professionista Giorgio Furlan.

"Allestire una competizione come questa, significa saper fare sinergia con gli enti e le attività imprenditoriali di un territorio vasto ed importante" ha sottolineato il consigliere nazionale della FCI, Paolo Fantoni che ha portato anche i saluti del presidente nazionale, Renato Di Rocco. "Ricordo con piacere quando sin da bambino scendevo in strada con la mia famiglia per assistere al passaggio della Vicenza-Bionde. Questa corsa è entrata davvero nella vita e nella storia di tante persone e sono felice di poter essere qui per parlare della 73^ edizione" ha concluso Fantoni.

Percorso invariato rispetto alla passata edizione vinta da Riccardo Minali, quello che gli elitè e under 23 saranno chiamati ad affrontare il prossimo 9 aprile: ritrovo e partenza (ore 14.00) da Montecchio Maggiore (Vi), con quartier generale fissato al Ristorante Nirvana, unico GPM posto sull'asperità del Roccolo ed epilogo sul circuito di Bionde di Salizzole (VR) per un totale di 172 chilometri.

Una manifestazione che ha assunto negli anni i caratteri dell'evento in grado di attirare l'attenzione non solo degli amanti delle due ruote, come hanno riferito i vice-presidenti dell'Us Bionde, Fabiano Fadini ed Ettore Isoli: "Anche quest'anno avremo al via 25 squadre da tutta Italia e ben tre rappresentative straniere ma, soprattutto, ci siamo impegnati affinchè il prossimo 9 aprile sia una vera e propria giornata di festa. Per questo motivo già questa sera a Bovolone, al Caffè Galleria, nella Galleria SpazioTre, grazie al supporto dei nostri partner come Vicentini Carni e Ruggeri Spumanti faremo partire il conto alla rovescia con un aperitivo aperto al pubblico. Domenica 9 aprile, poi, a Bionde inizieremo di buon mattino: grazie alla sinergia con il Gs Luc Bovolone, infatti, gli esordienti avranno la possibilità di correre il Giro delle Frazioni di Salizzole con partenza e arrivo proprio sul traguardo che poche ore più tardi vedrà protagonisti i dilettanti. Infine, a precedere l'arrivo della corsa, sempre sul circuito di Bionde ci sarà un raduno di auto storiche che dopo il giro turistico stazioneranno in prossimità dell'arrivo per deliziare i tanti appassionati che attendiamo a bordo strada".

Ma le novità della 73^ edizione non riguardano solo l'aspetto organizzativo: nella grande famiglia dell'Us Bionde, infatti, è entrato a far parte quest'anno un marchio prestigioso e internazionale, legato a doppio filo all'economia agricola della bassa veronese, come FENDT. "Siamo felici di poter presentare questa nuova partnership che, ancora una volta, conferma l'internazionalità e il grande richiamo raggiunto dalla nostra corsa" ha spiegato il consigliere dell'Us Bionde, Paolo Cazzola. "Dobbiamo ringraziare Franco Roncari che ci ha permesso di avvicinare un'azienda importante e solida come Fendt che ha scelto di promuovere lo sport attraverso la nostra macchina organizzativa. Per noi è un onore averli a bordo e per questo li ringraziamo del supporto che ci hanno assicurato".

A sottolineare il forte legame tra Fendt e la Vicenza-Bionde 2017, anche la presenza di Luca Zanetti, responsabile marketing di Fendt Italia: "La nostra azienda crede fortemente nei valori del lavoro e dello sport. Siamo leader mondiali nella fornitura di macchine per l'agricoltura e abbiamo scelto di avvicinarci al ciclismo perchè è una disciplina che presenta molti tratti comuni con il mondo agricolo: in entrambi i campi, per ottenere risultati servono passione, fatica e tanto entusiasmo. La Vicenza-Bionde è uno degli eventi ciclistici di maggior tradizione e richiamo in campo nazionale e per questo, quando abbiamo ricevuto la richiesta di Franco Roncari e Paolo Cazzola abbiamo affrontato volentieri questo passo".

Sorridente e soddisfatto, il numero uno del sodalizio giallo-verde, Filippo Scipioni che, nel dare appuntamento a tutti gli appassionati al prossimo 9 aprile, ha concluso ringraziando: "Tutte le autorità, i comuni e gli enti che ci sono vicini nell'organizzazione e tutti i volontari che si prodigheranno per la buona riuscita della manifestazione. Non posso scordare gli sponsor, oltre alla new entry Fendt, anche la Vicentini Carni, Ruggeri Spumanti, l'Opel Vighini, la BANCA VERONESE, l'azienda Forigo Macchine Agricole e tutti gli altri partner che ci sostengono con generosità e passione".

Le 25 squadre iscritte:
General Store bottoli Zardini
Zalf Euromobil Désirée Fior
Cyber Team Vc Breganze
Us F. Coppi Gazzera Videa
Gallina Colosio Eurofeed
Gaiaplast Bibanese
FGM Varedo LCP
Cycling Team Valcavasia
Cipollini Iseo Rime
Ciclistica Malmantile
Northwave Cofiloc Selle Italia
Gs Viris Maserati Sisal Matchpoint
Team Colpack
Fly Cycling Team
Cycling Team Friuli
Gs Trentino
Team Beltrami TSA Argon 18 Tre Colli
VC Cremonese Guerciotti
Gs Time Bike Cicli Caprio
Sc Valle Seriana
Pedale Scaligero
Named Sport Rocket
Zappi’s Racing Team (Gbr)
KK Kranj (Slo)
Nazionale Kazakistan (Kaz)

Questo il programma della 73^ Vicenza-Bionde:
Venerdì 31 marzo 2017
Ore 19.00 - Friday Happy Hour - Bovolone - Caffè Galleria

Domenica 9 aprile 2017
Ore 9.00 - Giro delle Frazioni - Bionde di Salizzole (Vr) - Gara per esordienti
Ore 14.00 - Partenza 73^ Vicenza-Bionde - Montecchio Maggiore (Vi)
Ore 15.15 - Giro turistico auto d'epoca - Bionde di Salizzole (Vr)
Ore 16.00 - Primo passaggio del gruppo a Bionde di Salizzole (Vr)
Ore 17.45 circa - Arrivo 73^ Vicenza-Bionde - Bionde di Salizzole (Vr)
Ore 18.00 - Cerimonia di premiazione



Scipioni riconfermato alla guida dell’U.S. Bionde

È stato riconfermato fino al 2018 il consiglio direttivo dell’Us Bionde, la società sportiva che si occupa dell’organizzazione della Vicenza-Bionde, la storica corsa ciclistica nazionale per corridori dilettanti della categoria under 23, che quest’anno si disputerà domenica 9 aprile. A guidare il gruppo sarà ancora una volta Filippo Scipioni, ai vertici del sodalizio da trent’anni, che negli ultimi tempi si è circondato di giovani appassionati delle due ruote con l’obiettivo di cedere prima o poi il testimone. Una pesante eredità e un gravoso impegno fatto di sacrifici e tanta passione per il ciclismo, che ha contribuito a mantenere in vita fino ad oggi la più antica gara per dilettanti nel panorama ciclistico veronese, nata nel 1945.
Una competizione che nel tempo ha assunto per Bionde, oltre che un valore sportivo, anche un’importanza sociale e culturale. Il direttivo della società è poi completato dal presidente onorario Giorgio Furini, dai vice presidenti Fabiano Fadini ed Ettore Isoli, e dai giovani consiglieri Mattia Bin, Marco Perandini, Stefano Pasetto, Francesco Isoli, Siro Cavattoni, Marco Rossetti, Paolo Cazzola, Stefano Colombini, Andrea De Carli e Sebastiano Signorini. 
L.M.

pubblicato su L'Arena del 5 aprile 2017
RADUNO AUTO STORICHE IN ATTESA DEI CORRIDORI
RADUNO AUTO STORICHE IN ATTESA DEI CORRIDORI

La 73^ Vicenza-Bionde nella Challenge Ciclismoweb 2017

Il prestigioso portale Ciclismoweb.net istituisce anche per l'anno 2017, una speciale classifica denominata "CHALLENGE CICLISMOWEB.NET" riservata agli atleti della categoria elitè-under 23.

La classifica si basa sul punteggio assegnato dalla FCI agli atleti per i risultati ottenuti nelle gare su strada a cui va aggiunto un bonus assegnato in una selezione di 12 gare del calendario italiano.

Link alla classifica attuale:

 
 
Copyright © 2017 by A.S.D. U.S. Bionde - P.IVA: 01587220235 - Oggi è il: 10/04/2017 - Sono le ore:
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu